home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2014 - 2015
Attività
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
Festa dell'accoglienza 2014

Festa dell’accoglienza presso l’Istituto Comprensivo De Gasperi- Stefano da Putignano

“Se c'è un posto privilegiato da cui ricominciare per offrire un futuro migliore e nuove speranze alle giovani generazioni, quello è la scuola: il luogo in cui ci si può "innalzare" al livello dei nostri bambini e ragazzi, dei loro puri sentimenti ed emozioni, in cui tutti possiamo essere educatori, non solo per professione, ma soprattutto per passione.”


Queste le sentite parole indirizzate dalla prof.ssa Maria Anna Buttiglione, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “De Gasperi - Stefano da Putignano”, agli alunni frequentanti l’Istituto e in modo particolare a quelli iscritti al primo anno della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado. Nel suo intervento il dirigente è entrato anche nel merito dell’organizzazione della scuola “Stefano da Putignano”, riferendosi inoltre ai progetti di ampliamento dell’offerta formativa che si intendono attivare nel corso dell’anno scolastico: progetto “Carnevale 2015”, progetto Expo Milano 2015, Progetto di recupero basato su attività pratico manuali.

Si è svolta , infatti, in data 15 settembre, la Festa dell’Accoglienza articolata nei vari Plessi della Scuola, con modalità differenti a seconda dell’età degli studenti.

Alle ore 8.00 è stata la Stefano da Putignano a far suonare la campanella per i nuovi iscritti, che sono stati accolti, insieme alle loro famiglie, presso l’auditorium della scuola, dal Dirigente Scolastico, dal sindaco Domenico Giannandrea, dall’assessore alla cultura ed istruzione prof.ssa Emanuela Elba, dalla prof.ssa collaboratrice del dirigente Maria Luisa Vippolis, dai docenti tutti. Il Sindaco, con parole incisive e dirette che hanno catalizzato soprattutto l’attenzione degli alunni, utilizzando una bella metafora accattivante, ha posto l’accento sull’importanza della cultura e della scuola in generale, sottolineando come, solo con l’impegno e la passione, si possano raggiungere traguardi importanti.
Il primo cittadino, inoltre, ha voluto sottolineare quanto sia fondamentale il rispetto delle regole per una civile convivenza. L’assessore invece, essendo un’addetta ai lavori, in quanto professoressa di lettere e di arte, ha proseguito con il suo intervento, garantendo la massima attenzione nei confronti di tutte le attività scolastiche che verranno svolte e una stretta e continua collaborazione per risolvere le eventuali criticità, proponendosi di specificare meglio nei prossimi giorni, le caratteristiche specifiche di un progetto ad ampio respiro, con alte finalità educative, che intende proporre alle scuole, garantendo tutto il sostegno dell’amministrazione comunale.

Alle ore 9.30 è stata la volta del Plesso Di Mizio, qui, in un clima sereno e di gioiosa partecipazione, i piccolini dagli occhi attenti e i grembiuli nuovi e un po’ lunghi, sono stati accolti dalle piacevoli note del canto “Una scuola assai speciale” e dai compagni delle classi quinte che hanno loro offerto un fiore e il “Gasperino” il simpatico logo della Scuola Primaria.
Alla marcia della pace, sottolineato da un grande e fragoroso applauso, è seguito il lancio di tanti palloncini quanti gli alunni iscritti nelle cinque classi prime del Plesso.
I bimbi sono quindi entrati nelle rispettive aule al seguito delle loro insegnanti per continuare i festeggiamenti.

Alle ore 10.00 è toccato agli alunni delle due classi di prima del Plesso De Gasperi di essere accolti dai compagni e dalle insegnanti nella stessa modalità.
Molti i genitori presenti alla Festa, tanti anche i nonni e altri parenti, perché nessuno voleva perdersi quel magico momento del “primo giorno” di scuola!

Ultimi a fare il loro ingresso nella scuola sono stati i piccolini della Scuola dell’Infanzia che ha aperto le sue porte mercoledì 17 settembre.
Accogliere con calore e gioia i piccoli che si affacciano per la prima volta nel mondo della scuola, è uno dei principali obiettivi del San Nicola. A tale proposito è stato realizzato un evento scolastico gioioso e ricreativo che ha visto il coinvolgimento dei bambini di quattro e cinque anni che hanno eseguito canti e balli, riuscendo a coinvolgere senza fatica i più piccolini e i loro genitori. Come simbolo di questa giornata festosa, è stata posta all’attenzione generale, una grande torta di cartapesta realizzata dai bambini più grandi. A presenziare l’evento, ancora una volta è stata la Dirigente Prof.ssa Maria Anna Buttiglione, che dopo il suo messaggio augurale ha proceduto con l’appello dei nuovi bambini per assegnarli alle rispettive sezioni: sezione B, con le insegnanti Maria Amatulli e Marica Mele; sezione C, con le insegnanti Rosanna DeMarco, Maria Teresa Tinelli e Maristella Maringelli; sezione E con le insegnanti A. Vlady Dalena e Mariantonietta Zotti, quest’ultima di nuova nomina presso la nostra scuola.
La sezione A con le insegnanti Marta Mansueto e Grazia Liuzzi, e la sezione D, con le insegnanti Carmela Lippolis e M. Simona Patella, proseguiranno il percorso didattico, per quest’anno scolastico, con i bambini di quattro e cinque anni.

Questa giornata è stata fondamentale per i piccoli alunni, i quali, condotti per mano, si avvieranno alla scoperta del mondo.

L’organico dell’Istituto Comprensivo è, per quest’anno scolastico, pressoché invariato, pertanto si garantisce all’utenza stabilità, professionalità, competenza, impegno costante.
Rinsaldare ed aumentare la cooperazione formativa con gli alunni e le loro famiglie, alzare il livello di sinergia e progettazione e garantire a tutti una scuola attenta ai bisogni degli alunni è l’obiettivo primario per tutti gli operatori scolastici.
Il fine a cui tendere è quello di realizzare un’ autentica comunità educante ove “… la scoperta del sapere non si riduca ad una mera acquisizione di informazioni e competenze, ma sia apertura verso nuovi mondi ed orizzonti, per apprezzare la bellezza e la straordinarietà della vita!”


Floriana Paladino, Mariella Pagliarulo, insegnanti referenti per la stampa

Se non vedi il filmato,
hai bisogno di Windows Media Player.
Puoi effettuare il download gratuito da qui.
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati