home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2016 - 2017
Attività
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
Primo giorno di scuola

Lunedì 12 settembre alle ore 8.00 è suonata la campanella di inizio dell'anno scolastico 2016-2017 per gli alunni del primo anno di scuola secondaria I grado dell’I.C. De Gasperi-Stefano da Putignano.
L’accoglienza è avvenuta nell’Auditorium della scuola "Stefano da Putignano", stracolmo di genitori emozionati ed alunni ansiosi di cominciare un nuovo percorso di vita scolastica.
La Dirigente, prof.ssa Maria Anna Buttiglione, ha sottolineato nel suo discorso inaugurale la necessità di creare una forte sinergia tra la scuola, la famiglia e l’Amministrazione comunale per offrire il miglior servizio possibile in termini anche di sicurezza degli edifici; alla luce degli ultimi tragici eventi legati al terremoto che hanno visto una scuola intera diventare in pochi minuti solo macerie, l'attenzione deve essere massima. Obiettivo principale della scuola secondaria di primo grado, ha affermato, è condurre l’allievo lungo un percorso che si ispiri a tre obiettivi: sapere (conoscenza), saper fare e, soprattutto, saper essere. La stessa ha invitato poi gli insegnanti a investire gran parte del tempo nella conoscenza dei propri allievi instaurando con loro rapporti significativi di stima e fiducia, perché questo è uno dei principali obiettivi dell’educatore, coadiuvato dalla presenza assidua, costante, ma mai intromissiva della famiglia. Elemento portante della società tutta, la famiglia, esattamente come la scuola, ha il compito di invogliare i figli allo studio, al dovere, alla passione per quanto si fa.
Il sindaco, Domenico Giannandrea, ha sottolineato, tra l'altro, l’importanza di impegnarsi quotidianamente nello studio perché oggi “andare a scuola è una fortuna” rispetto a quanto accadeva in passato, quando la scuola era un "privilegio" solo per alcune classi sociali; infine l’assessore prof.ssa Emanuela Elba ha ricordato ai ragazzi che, con la scuola media, “inizia uno dei periodi più belli della vita: l’adolescenza, da vivere intensamente, anche con il supporto dei docenti".


Anche la scuola Primaria ha aperto i propri battenti il 12 settembre alle 9:30 per il Plesso "Di Mizio" e alle 10:30 per il "De Gasperi". Gli alunni delle classi quinte hanno accolto con un canto significativo i piccoli delle classi prime, incuriositi e intimiditi con i loro grembiuli nuovi e lindi e gli zaini già pesanti, ed hanno assunto il ruolo di tutor, o meglio di "angeli custodi" pronti a vivere momenti scolastici da condividere non solo il primo giorno di scuola ma nel corso dell'intero anno con i compagni più piccoli. La dirigente ha auspicato che gli alunni si alzino ogni mattina col desiderio e il piacere di andare a scuola, sottolineando l'importanza di vivere la giornata scolastica in un clima di sano e sereno apprendimento, in cui ognuno possa scoprire i propri talenti. Si è rallegrata, inoltre, per la presenza, accanto agli emozionati genitori, di numerosi nonni, la cui valenza educativa è fondamentale. Il Sindaco ha evidenziato la necessità della sinergia di intenti tra le varie Istituzioni per la crescita armonica dei bambini ed ha ricordato i suoi anni di scuola elementare ed i suoi ex compagni, riconosciuti anche nei volti di alcuni presenti. Attribuiti gli alunni ad insegnanti e tutor che hanno consegnato ai piccoli una profumata gerbera, tutti insieme hanno assistito al volo di mini mongolfiere, simbolo di ciò che si vorrebbe siano in grado di fare tutti gli alunni, librarsi liberamente nel cielo sconfinato della conoscenza. Fra i banchi della classe, nelle aule di laboratorio e nel cortile, ma anche in occasione delle varie uscite didattiche e grazie alle varie opportunità formative promosse dalla scuola, i bambini scopriranno il gusto di imparare ad imparare, sostenuti dalla preziosa e costante presenza di docenti motivati e profondamente innamorati della propria professione.


Il 16 settembre, anche i bambini di scuola dell’Infanzia hanno festeggiato l’inizio del nuovo anno scolastico sempre alla presenza della Dirigente Scolastica, del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura e pubblica istruzione, presso la scuola primaria "Di Mizio", poiché nella sede "San Nicola", a breve, saranno avviati i tanto attesi lavori di messa in sicurezza e manutenzione dell'edificio. Alunni e genitori si sono radunati, insieme agli insegnanti, nell’Auditorium della scuola Pasquale Di Mizio per accogliere e dare il benvenuto ai piccoli bimbi di tre anni. Una bella sorpresa era lì ad attendere tutti: la narrazione di due racconti accompagnati dalla proiezione di immagini, di scene e personaggi fantastici. La lettura a voce alta, nella sua apparente semplicità, contiene molte valenze legate a modelli di comunicazione positivi e affettivi che influiscono in modo rilevante sullo sviluppo emotivo del bambino nei confronti del quale risulta essere uno strumento ideale per trattenere con sé l’adulto nel modo a lui più gradito, cioè con dedizione, partecipazione completa e senza distrazioni. I bambini hanno potuto godere di un momento significativo, preludio per una futura esposizione alla lettura organizzata che, se attivata con costanza nella scuola dell'infanzia, permetterà loro di giungere alla scuola primaria con maggiori capacità e conoscenze basilari per imparare a leggere e scrivere con maggiore facilità.
IL MONDO CHE VORREI, titolo che riassume il progetto formativo che quest'anno le docenti della Scuola dell'Infanzia intendono sviluppare, potrebbe essere attivato in tutti gli ordini di scuola dell'Istituto Comprensivo, poiché si tratta di un percorso formativo diviso in tappe che esprimono ciò che le insegnanti desiderano realizzare insieme con i propri alunni, dando significato e valore, alla domanda di senso che le nuove generazioni si pongono, e ci pongono, quando chiedono di essere guidati nella meravigliosa avventura della vita.

Annalisa Ventrella e Antonella Girolamo
foto 0 di 4
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati