home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2015 - 2016
Attività
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
Il nostro gruppo mascherato vince il 1° premio!

Il 1° premio per i gruppi mascherati del Carnevale 2016 è stato assegnato al nostro gruppo "Talenti diversi per... grandi capolavori!

Il Carnevale vissuto dall’I. C. “De Gasperi- Stefano da Putignano” ha sprigionato allegria, vitalità e spensieratezza.

Meravigliosamente versatile e profondamente attuale il tema proposto dalla Fondazione per l’edizione 2016: "La maschera e la diversità".
“Talenti diversi per… grandi capolavori”, l’idea maturata dallo staff dell'Istituto Comprensivo composto dalla passionale e briosa maestra referente del progetto Maria Teresa Schettini e dalle infaticabili docenti Teresita Gonnella, Maria Antonietta Mele, Angela Mezzapesa, Linda Schena, le quali hanno ritenuto di rappresentare il tema della diversità attraverso una metafora: come un artista, grazie al suo talento e attraverso modalità e materiali specifici dell'arte pittorica, interpreta la realtà personale e del mondo realizzando un'opera d'arte, così può fare ciascuno di noi, esprimendo al massimo il proprio talento, diverso e speciale per ogni persona, superando differenze fisiche e mentali e facendo della sua vita un vero e proprio capolavoro.

"Sono circa 10 anni che la nostra scuola partecipa ogni anno alla sfilata di Carnevale con gruppi mascherati numerosi e colorati - ha dichiarato con soddisfazione ed entusiasmo il Dirigente scolastico prof.ssa Maria Anna Buttiglione - svolgendo un percorso educativo e didattico molto significativo per gli alunni, i quali si cimentano a scuola in attività di lavorazione della cartapesta, pratico-manuali, musicali e motorie, e partecipano poi alle sfilate di Carnevale, riuscendo a classificarsi sempre ai primi posti.

Il tema della diversità è stato accolto con particolare slancio, poiché nel nostro Istituto Comprensivo si ritiene che la "diversità" sia paradigma di unicità e che vada rispettata e valorizzata, facendo emergere negli alunni il talento di cui ognuno è portatore."

Per la realizzazione dei costumi di Carnevale le scuole primarie De Gasperi e Di Mizio si sono trasformate in veri e propri laboratori: tingere con macchie di colore il camice bianco realizzato dalle mani esperte di alcuni genitori ha consentito agli stessi insegnanti di tornare bambini.
Grande è stato l'impegno dei docenti e di tanti genitori, sia nella fase preparatoria e creativa che durante le sfilate.

Circa 250 partecipanti, tra alunni dei tre ordini di scuola, Infanzia, Primaria e Secondaria, genitori, docenti e la stessa dirigente scolastica, vestiti da pittori con camici dipinti a mano e cappellini colorati, hanno danzato sulle note del brano "Come un coriandolo", oppure di uno sfrenato mambo, seguendo la coreografia curata dalla maestra Agata Liegi della Oner School.
Significativa e numerosa, nonostante la tenera età, la presenza dei piccoli alunni della scuola dell'infanzia "San Nicola".

Un nutrito gruppo di adulti ha mostrato al pubblico come i pezzi di un puzzle possano trasformarsi in un'opera d'arte, creando magicamente l'Albero della vita di Klimt e i Girasoli di Van Gogh, realizzati dagli alunni delle classi quinte di primaria, sezioni A e B, supervisionati dallo sguardo vigile e dalle mani esperte dello staff.
Lungo il corridoio centrale di Corso Umberto I e di tutto l'Extramurale a Mezzogiorno, hanno sfilato altri pittori, spingendo secchi giganti al cui interno troneggiavano grandi pennelli.

Alla realizzazione del carretto, dei secchielli di colore e dello striscione hanno lavorato con grande impegno i ragazzi della scuola secondaria "Stefano da Putignano", coordinati dalle competenti ed efficienti professoresse referenti del progetto di cartapesta, Lucia D'Ambruoso e Loredana Miccolis.

Tra alcuni genitori che, ormai da svariati anni, sono presenza costante e valido contributo per una buona riuscita dell'esibizione, non è passato inosservato il presidente del Consiglio di Istituto, prof. Anastasio Delia, per il prezioso contributo offerto durante la sfilata.

Un sentito ringraziamento va al giovane talento Ivan Damiani, che ha fermato i momenti più salienti della sfilata con la sua macchina fotografica, affinché il sapore del Carnevale vissuto dal nostro Istituto permanga oltre il tempo presente.

Fra le dita di ciascuno di noi, un pennello è sempre pronto, le setole possono accarezzare i colori e la vita può essere dipinta con il proprio personale e differente modo di "sentire" il mondo. Tutto questo è la magia del Carnevale di Putignano!!!

Se non vedi il filmato,
hai bisogno di Windows Media Player.
Puoi effettuare il download gratuito da qui.
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati