home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2014 - 2015
Attività
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
MAMMA CHE ENERGIA!

CONCLUSA LA SECONDA EDIZIONE DI “MAMMA CHE ENERGIA!” CON TERRA FUTURA E LE CLASSI QUINTE DELL’I.C. “DE GASPERI-STEFANO DA PUTIGNANO”

Si è concluso il progetto "Mamma che Energia!" promosso dall’Ass. Culturale “Terra Futura”, e che quest’anno ha visto protagonisti gli alunni delle classi quinte della scuola primaria "P. Di Mizio" e "A. De Gasperi”.

Il progetto prevedeva tre incontri per ciascuna classe e ha avuto l'obiettivo di sensibilizzare i ragazzi alla necessità del risparmio energetico, coniugando gli aspetti educativi con quelli della sostenibilità ambientale al fine di costruire e migliorare gli stili di vita ed informare i più giovani e le loro famiglie su argomenti molto importanti come il rispetto dell’ambiente, l’inquinamento, le energie rinnovabili e la mobilità sostenibile.

Durante i tre incontri, gli alunni hanno approfondito il concetto di “energia”, come si produce (fonti di energia), come si trasforma e come viene trasportata o immagazzinata, per poi affrontare argomenti più che mai attuali quali l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili il tutto con un approccio ludico e con l'ausilio di test e video-proiezioni, attraverso esempi di vita quotidiana come azioni semplici che possono essere solo di beneficio per noi e per l’ambiente in cui viviamo.

Molto interessante per gli alunni è stato l’aver avuto la possibilità di vedere da vicino il funzionamento di un vero un impianto fotovoltaico in scala, opportunamente assemblato in classe: i ragazzi hanno potuto così impararne i principi fondamentali di funzionamento, ed hanno ben compreso i benefici che possono derivare dall’utilizzo di energia “pulita”.

Tra i ragazzi è nata una passione ed una "energia" creativa sul tema: grazie all’aiuto dei loro genitori e delle loro insegnanti hanno realizzato alcuni lavori incredibilmente originali, costruiti con oggetti comuni facilmente reperibili, e incentrati sull’utilizzo “creativo” dell’energia, ed in alcuni casi addirittura sulla produzione autonoma di energia. Alcuni dei lavori sono stati: "La pila di Daniel" di Marco Valvetri; “Il sapientino" di Sharon Antonacci, Alessandra Campanella e Giorgia Pedone; "Il telegrafo" di Giorgia Intini, Marina Gonnella e Dario Befanini; "Come accendere una lampadina con le patate" di Valeria Notarangelo e Lucia Troilo; "La centrale idroelettrica" di Mario Lops.

Questi lavori parteciperanno al concorso nazionale "Play Energy" legato all'esposizione universale EXPO 2015 sull'energia. Alla base di tutti i lavori vi è la consapevolezza che l'energia può essere generata e utilizzata in diversi modi anche...non tradizionali.
Questo era il vero obiettivo del progetto: avvicinare ed appassionare le nuove generazioni a temi così attuali ed importanti per il futuro e la salvaguardia del nostro Ambiente.
Si ringraziano i professionisti dell'ass. Terra Futura, in particolar modo il presidente Ing. Vito Caliò, per il tempo dedicato, le docenti interessate, i ragazzi ed il Dirigente Scolastico Prof.ssa Mariana Buttiglione per l'attenzione dedicata a temi tanto importanti.

Ins. Adriana Mezzapesa
foto 0 di 8
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati