home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2015 - 2016
Attività
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
English Summer Camp a Putignano

L'English Summer Camp, tenutosi a Putignano dal 13 al 24 giugno presso l'I.C. "De Gasperi-Stefano da Putignano" si è concluso con un meraviglioso spettacolo finale. Incuriositi ed emozionati i parenti di tutti i bambini e ragazzi partecipanti, intrattenutisi fino a sera per un party amabilmente preparato da ciascuno di loro.
In scena diversi musical in base alle classi formatesi: "Snow White" per i kids, "Tangled" per i Cadets, "Harry Potter" per i Juniors e "The vampire rock" per i Seniors.
In due settimane, 80 alunni provenienti anche da altre scuole di cittadine limitrofe, si sono ritrovati presso il Plesso di scuola primaria "Pasquale di Mizio" e lo hanno riempito con entusiasmo e gioia. Svariate le attività preparate accuratamente dalla Bell Beyond e svoltesi ogni giorno: la mattina si cominciava con il Circle time, ovvero dalle canzoni animate, poi si proseguiva con attività ludico creative in lunga inglese diversificate giorno dopo giorno, il Lunch time preparato con cura dal ristorante "La Piazzetta" completava la prima parte della giornata; il lavoro pomeridiano riprendeva con il Booklet e si concludeva con le Goodbye songs.
Fra Masterchef, Giochi d'acqua, Caccia al tesoro, Giochi sportivi, Festa in maschera, Favole interattive, Cartelloni da disegnare e dipingere, Vestiti e accessori da preparare e Flashcards con cui giocare, i giorni sono passati in fretta. Sia il primo giorno di apertura del Camp, che l'ultimo conclusivo, ad accogliere prima, e a salutare poi tutti i partecipanti con soddisfazione per il successo riscosso dall'iniziativa, c'era anche il dirigente scolastico, prof.ssa Maria Anna Buttiglione che ha creduto nella validità del progetto sin dallo scorso anno, con l'apertura mentale e la disponibilità di chi crede che la scuola sia una specie di laboratorio creativo, in grado di valorizzare le svariate competenze degli alunni attraverso tutte le strategie possibili. E la Bell della strategia "Play, listen and repeat" ne fa il suo cavallo di battaglia. I bambini erano a scuola, senza sentire di esserlo, eppure hanno imparato tanto. Nuove parole, nuove espressioni, nuove culture. Hanno goduto dei momenti trascorsi con gli amici di sempre o con compagni appena incontrati. Si è instaurato, fra tutti, un clima di piacevole empatia! Certo, qualche ginocchio sbucciato è capitato o qualche comportamento scorretto è stato segnalato, ma l'entusiasmo generale è stato sempre alto. I bambini hanno imparato, divertendosi. Ad affiancarli, oltre ai tutor, c'erano quattro infaticabili ragazze putignanesi Cristina Simone, Michela Troilo, Aurora Pia Elefante e Luana Troilo che hanno potuto approfondire le proprie competenze linguistiche ed ottenere un attestato da inserire nel personale curriculum vitae.
L'appassionata Camp director Antonella Girolamo, supportata nella prima settimana dall'ins. Leda Morelli e sostenuta dall'impegno del collaboratore Albino Mezzapesa, si ritiene appagata per il risultato ottenuto a livello sociologico e pedagogico. La cosa che più le ha fatto piacere è stata apprendere che molti bambini hanno chiesto il Bell English Summer Camp come regalo di Comunione o rotto il proprio salvadanaio contente i soldi ricevuti per compleanni e festività varie, pur di partecipare. Rinunciare ai tanti giochi tecnologici e ai tanti regali spesso inutili per poter essere presenti a questo appuntamento con i madrelingua inglesi è stata la vittoria più grande. Una lode particolare va alle host families che hanno aperto le porte della propria abitazione per ospitare gli inglesi, offrendo loro il calore dei cuori e i colori della nostra terra. Fra momenti condivisi in gruppo e momenti vissuti nell'intimità del proprio nido, si è creato un clima di solidale complicità. Tutti i membri della famiglia hanno potuto approfittarne per ampliare il proprio vocabolario e conoscere da vicino i particolari di una lingua e di una cultura differenti.
Il plauso più grande va alla Bell Beyond che ha selezionato la Camp Leader Kelly e i tutor Mitchelle, Hannah, Jennifer, Jessica, James e Adam, provenienti da Inghilterra e Irlanda, supervisionando giornalmente l'andamento del Camp e garantendo serietà e professionalità in ogni occasione.
Anche quest'anno, il giovane esperto Ivan Damiani, ha preparato il Dvd con il filmato della serata del 24 giugno e con le svariate foto che, giorno dopo giorno, hanno fermato immagini di bambini felici in ogni senso, alle prese con il fantastico e poliedrico mondo Bell.
foto 0 di 9
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attività varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati