home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attivitą varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2004 - 2005
Attivitą
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
Messa in suffragio di Papa Giovanni Paolo II

Il 14 aprile 2005 ha avuto luogo nella Chiesa di S. Domenico una celebrazione in ricordo di Papa Karol Wojtyla, alla quale hanno partecipato gli alunni del nostro Circolo. Ecco alcuni pensieri che i bambini hanno voluto esprimere durante la S. Messa:

Caro Papa Giovanni Paolo II anche se io non ho potuto conoscerti di persona ti voglio tanto bene. Sei stato per tutti una persona davvero speciale e un esempio da imitare. Rimarrai per sempre nei nostri cuori.

O Dio che ci hai donato un uomo così umile e grande come il Papa buono, fa' che gli uomini con il suo esempio rimangano uniti tra di loro e si amino come fratelli.

O Giovanni Paolo II, continua dall'alto dei cieli a donare agli uomini di questo mondo la pace e allontanali dalle guerre.

Signore, fa' che il Papa sia felice con te perché ha girato tutto il mondo portando ovunque la parola di Dio ed è stato messaggero di pace, giustizia e amore tra gli uomini.

Caro Gesù,
fa' che Papa Giovanni Paolo II non dimentichi tutti i bambini a cui ha voluto bene e fa' che anche tutti noi possiamo ricordarlo per sempre.

Per noi ragazzi, prediletti del Papa, perché possiamo essere sempre più amici di Gesù nell'Eucaristia e testimoni di pace in tutti gli ambienti che frequentiamo. Noi ti preghiamo.

Signore Gesù, Ti diciamo grazie perché hai donato alla Chiesa e al mondo il Papa Giovanni Paolo II, accoglilo tra le tue braccia e donagli il riposo eterno. Noi ti preghiamo.

Per coloro che soffrono nell'anima e nel corpo, perché la testimonianza del Papa rafforzi in loro la speranza e il coraggio. Noi ti preghiamo.

Per tutti quelli che non credono, possano trovare in noi persone pronte al dialogo e alla solidarietà. Noi ti preghiamo.

Caro Karol Wojtyla,
ti ringrazio per essere stato accanto ai giovani che ti hanno cercato e sempre più numerosi sono venuti da te. Tu hai insegnato loro a credere alla parola di Dio, a proteggersi e a difendersi dai mali che ci sono nel mondo. L'amore e l'affetto che io ho per te è immenso. Tu per tutti noi hai fatto tanto e sono sicura che continuerai a farlo da lassù dove ora è la tua nuova casa. Hai perdonato tante persone, anche quelle che ti hanno fatto del male. Tu ci hai insegnato grandi cose; ci hai fatto diventare buoni e ci hai insegnato ad aprire il cuore all'amore, ma il giorno in cui sei morto ce l'hai riempito di sofferenza e di dolore. Ti voglio bene caro Papa e ti offro la mia preghiera.

Caro Papa,
tu che sei stato con noi per 27 anni, adesso ci hai abbandonati. Ci hai abbandonati con il tuo corpo, con il tuo viso e il tuo sorriso, ma non ci abbandonerai mai con la tua anima. Hai fatto molto per tutti, con le tue parole hai stupito il mondo e lo hai conquistato!
Caro Papa, adesso sei arrivato nella casa del Padre: il Paradiso. Hai resistito al lungo calvario della tua malattia, così... ti sei guadagnato l'Amore Eterno. Grazie per tutto quello che hai fatto per noi, per utto quello che ci hai insegnato. Grazie ancora, rimarrai per sempre nei nostri cuori. W Karol Wojtyla!

Caro PAPA WOJTYLA, con il dialogo interreligioso hai guidato la Chiesa e i tuoi amati giovani. Al momento della tua elezione non ero ancora nato, non ti ho visto, ma so ugualmente che mi hai amato ed è per questo che ti tengo nel mio cuore. E con la tua morte ho imparato che anche i nemici giurati (in guerra) possono diventare amici; ci hai dato insegnamenti fondamentali per la vita tipo ? non abbiate paura? . Grazie!

Ti ricorderemo con grande gioia, ti ricorderemo come ?Il Papà dei giovani?. Sei stato un esempio indistruttibile della pace, hai aiutato i bisognosi, sei andato in paesi poveri per aiutare coloro che soffrivano. Sei stato per noi un GRANDE, un grande papà, e per questo ti ricorderemo.
Hai tolto il male per metterci l'amore. Hai tolto l'odio per metterci la pace. Ti sei spento un sabato sera, alle 21,35, ma hai lasciato in noi una luce d'amore che non si spegnerà.


Al termine della cerimonia alcuni bambini hanno attaccato dei bigliettini con le loro preghiere a dei palloncini bianchi e li hanno fatti volare in cielo ... dove sicuramente Papa Giovanni Paolo II veglia su tutti noi.
foto 0 di 3
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attivitą varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati