home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attivitą varie mappa
ATTIVITA', MANIFESTAZIONI, PROGETTI: 2005 - 2006
Attivitą
anno scol. 2016 - 2017
archivio
laboratori
Iniziative per il Natale

Il 21 dicembre 2005 la nostra scuola ha organizzato una "Merenda solidale" per raccogliere fondi da destinare all'Associazione Quetzal onlus, che si occupa di adozioni a distanza e della costruzione di scuole in Guatemala.

Il 23 dicembre 2005, 200 alunni, vestiti da Babbo Natale, hanno sfilato per le strade e le piazze del paese augurando a tutti un sereno Natale con canti, danze e bigliettini natalizi.
Nelle piazze del centro storico i piccoli si sono esibiti in canti,filastrocche, giochi, poesie, scenette in tema, diffondendo messaggi di pace, amore e solidarietà.
Le classi quarte hanno partecipato ad un concerto organizzato nel Palazzo Municipale, presentando gli auguri del 2° Circolo al Sindaco, all'Amministrazione Comunale e a tutti i dipendenti.

Le classi quinte hanno organizzato un mercatino speciale fatto da oggetti natalizi e non solo, realizzati con le loro mani. Il ricavato del mercatino sarà destinato a vari Enti per aiutare i bambini meno fortunati.

La parola agli alunni delle classi V:

"Quale occasione migliore del Natale può regalare un sorriso a chi non ha niente?
Proprio pensando a tutte le persone povere che hanno bisogno del nostro aiuto
e soprattutto pensando ai bambini meno fortunati di noi e che non hanno nemmeno
l'affetto di una persona cara è nata l'idea di realizzare "Il mercatino della solidarietà".
Il ricavato sarà devoluto all'associazione umanitaria ONLUS che investe i suoi proventi in progetti di solidarietà oltre confine.
Per questo mercatino, noi alunni di quinta classe delle sezioni D ed E, insieme ai nostri insegnanti e genitori abbiamo lavorato con molto entusiasmo e impegno anche se ci è
sembrato un gioco divertente .
Sono stati , dunque, giorni di intenso lavoro e di gioiosa partecipazione oltre che meravigliosamente interessanti perché abbiamo trasformato la classe in un vero laboratorio
e noi come artisti creativi ,abbiamo impastato e modellato la pasta d'argilla per realizzare
cuori ,alberelli , campane ,stelle e tante altre decorazioni natalizi da appendere all' albero
di Natale ,le abbiamo, poi dipinte e decorate con il glitter la porporina e la neve finta.
Siamo diventati esperti "incastonatori" di pailettes con le quali abbiamo trasformato
delle significanti palline di polistirolo in sfavillanti sfere natalizie.
Con il pannolenci, abbiamo realizzato ghirlande di angioletti, alberelli e cuori abbelliti da applicazioni di pailettes, con la cera abbiamo preparato delle candele natalizie. Abbiamo imparato la tecnica del decoupage con cui a casa alcuni compagni hanno realizzato meravigliosi piatti con immagini di angeli e della natività e palle natalizie. Con la tecnica del traforo abbiamo realizzato tanti altri lavoretti tra cui un simpatico Pinocchio e con le mollette abbiamo realizzato alcune cornici. Tanti altri lavori sono stati preparati delle nostre mamme come gli anelli di perline, le ghiande dorate e le presine di lana, all'uncinetto, i piccoli vasi in terracotta abilmente decorati e trasformati in campane e portacandele, alberelli con pigne dorate e altri rivestiti di "giuggiole", un piccolo presepe, un centrino lavorato a tombolo, quadretti e tovagliette a punto croce. Anche alcuni papà hanno voluto collaborare realizzando abeti natalizi e scatoline porta fiammiferi con legno e portapenne con le mollette. Quando tutto ormai era pronto per il nostro mercatino e ancora non sapevamo come sarebbe andata la vendita, la frase: "Noi ci abbiamo messo tutto il nostro impegno per realizzarlo, speriamo che la gente apprezzi il nostro lavoro!" pronunciata da una nostra compagna ci ha fatto ben sperare. Infatti, il nostro mercatino, che era ricco di tanti bei lavoretti, ha avuto un grande successo: tutti i manufatti esposti e in vendita sono andati a ruba! Insomma, l'idea di allestire un mercatino a noi alunni è piaciuta tantissimo sia perché ci ha coinvolti in una nuova esperienza scolastica sia perché ci ha visti protagonisti di una valida iniziativa umanitaria. Soddisfatti di tali esiti, insieme ai nostri insegnanti e genitori ringraziamo, il dirigente scolastico che ci ha consentito di allestire il mercatino presso la scuola e un "grazie" particolare va a tutti i visitatori che con il loro acquisti hanno dimostrato di aver collaborato al nostro progetto di solidarietà.
Viva la scuola piena di vita!

Gli alunni delle classi sezione D e sezione E."
foto 0 di 10
home bacheca l'Istituto area
insegnanti
area
genitori
area
alunni
spazio
interattivo
attivitą varie mappa

copyright 2002/2014 - tutti i diritti sono riservati